Alberto Abruzzese | Sociologo Italiano

Condividi

Affronteremo il tema della comunicazione rendendo omaggio ad un grande sociologo di fama nazionale ed internazionale, Alberto Abruzzese. ALBERTO ABRUZZESE – Biografia Alberto Abruzzese nasce a Roma il 14 agosto 1942 e come citato nelle righe precedenti ricordiamo essere un sociologo, scrittore e grande saggista italiano. Si è laureato in Lettere e Filosofia ed stato Professore ordinario di Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi. Ha insegnato anche a Roma, alla Luiss e presso l’università La Sapienza. In precedenza è stato anche insegnate di Sociologia dell’Arte e della Letteratura e di Sociologia della Conoscenza a Napoli, presso l’università Federico II. Oltre al ruolo di docente emerge sicuramente la figura di ricercatore, di fatto ha lavorato per vari committenti, ricordiamo: Rai, Mediaset, Leggi di Più

Dai un Voto!
Condividi

La riflessione sociologica sul cibo e l’alimentazione

Condividi

CIBO, ALIMENTAZIONE E SCIENZE SOCIALI: UNO SVILUPPO TARDIVO Nel panorama teorico delle scienze sociali in generale e della sociologia in particolare, l’alimentazione è stata pressoché trascurata perché considerata come un fenomeno prettamente biologico. Tuttavia, a partire dagli anni Settanta, in seguito alle prime riflessioni antropologiche, anche la sociologia inizia ad occuparsi a pieno titolo di cibo ed alimentazione, considerando questi ultimi come fatti sociali, ovvero come insiemi di rappresentazioni della società. Riflettendo, infatti, si è giunti alla constatazione che è la società – a dire il vero ogni società, con il suo bagaglio di usi e costumi – a determinare come presentare il cibo a tavola e a disporre quali sono le regole di condotta e quali i riti da Leggi di Più

Dai un Voto!
Condividi

Come R-esistere al degrado ?

come resistere al degrado
Condividi

Comunicazione, spazi e simboli di Resilienza Urbana Introduzione “È importante sapere che le parole non muovono le montagne. Il lavoro, l’impegnativo lavoro muove le montagne”, così scriveva il grande sociologo e poeta Danilo Dolci. Proprio da questa celebre frase, vorrei porre grande attenzione ad uno dei processi che, secondo me, è uno strumento adatto per l’affronto, l’analisi e resistenza al degrado urbano, che oggi come non mai, impregna le nostre città, i nostri quartieri, ovvero: il lavoro socio-culturale delle associazioni. Un degrado che racchiude diverse dimensioni tra cui quello linguistico, sociale, economico e culturale. Lo strumento socio-culturale preso in esame, si converte in un vero e proprio mezzo di trasmissione, condivisione, partecipazione e comunicazione che si relaziona all’indifferenza, al degrado Leggi di Più

Dai un Voto!
Condividi

Sociosofia – Una introduzione

Sociosofia - Introduzione alla Teoria
Condividi

Sociosofia – Cosa significa ? Sociosofia non significa semplicemente una proposta di miglioramento. Non si tratta di una qualche riforma o di un’innovazione. La Sociosofia rappresenta il passaggio da un mondo che tramonta ad uno che sorge. Sulla Teoria di Mario Haussmann Essa è la transizione epocale dal mondo com’era finora, fatto di potere e della prevaricazione di un essere umano su un altro, ad un mondo di completa libertà e sovranità individuale, nel quale sia possibile la completa fioritura del potenziale insito in ogni essere umano. L’arrivo della Sociosofia rappresenta un evento di una portata inimmaginabile, per il quale non esistono paragoni in tutta la storia. La Sociosofia prepara questo evento straordinario insegnando come costruire nuove strutture e dinamiche Leggi di Più

Dai un Voto!
Condividi