La riflessione sociologica sul cibo e l’alimentazione

Condividi

CIBO, ALIMENTAZIONE E SCIENZE SOCIALI: UNO SVILUPPO TARDIVO Nel panorama teorico delle scienze sociali in generale e della sociologia in particolare, l’alimentazione è stata pressoché trascurata perché considerata come un fenomeno prettamente biologico. Tuttavia, a partire dagli anni Settanta, in seguito alle prime riflessioni antropologiche, anche la sociologia inizia ad occuparsi a pieno titolo di cibo ed alimentazione, considerando questi ultimi come fatti sociali, ovvero come insiemi di rappresentazioni della società. Riflettendo, infatti, si è giunti alla constatazione che è la società – a dire il vero ogni società, con il suo bagaglio di usi e costumi – a determinare come presentare il cibo a tavola e a disporre quali sono le regole di condotta e quali i riti da Leggi di Più

Dai un Voto!
Condividi

Alain Touraine | Sociologo Francese

Alain Touraine
Condividi

Alain Touraine – Vita e Opere Alain Touraine nasce a Hermanville-sur-Mer il 3 agosto 1925. Ha studiato all’École Normale Superieure di Parigi, dove è divenuto poi docente. Nel biennio 1952-53 è stato Rockefeller Fellow presso le università di Harvard, Columbia e Chicago, mentre fino al 1959 è stato ricercatore presso il Conseil National de la Recherche Scientifique. Nel 1956 ha fondato il Centro di Ricerca di Sociologia del Lavoro all’università del Cile e nel 1958 il Laboratorio di Sociologia Industriale a Parigi. È stato anche direttore di ricerca all’école des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi. Le principali opere di Touraine tradotte in italiano sono: La società postindutriale, Il Mulino, Bologna, 1970; La produzione della società, Il Mulino, Bologna, Leggi di Più

Dai un Voto!
Condividi

Ludwig Wittgenstein | Filosofo Austriaco

Ludwig Wittgenstein
Condividi

Vita di Ludwig Wittgenstein Ludwig Wittgenstein nasce a Vienna il 26 aprile 1889. Minore di cinque fratelli e tre sorelle, studia fino ai 14 anni privatamente per poi frequentare la Realschule a Linz per tre anni. Studia ingegneria dal 1906 al 1908 a Berlino e dal 1908 al 1912 a Manchester, senza tuttavia laurearsi. Benché fosse cresciuto a Vienna e avesse rivendicato per tutta la vita le proprie origini austriache, la fama di Wittgenstein è legata specificatamente agli ambienti inglesi del Trinity College di Cambridge, dove collabora dal 1911 al 1914 con Bertrand Russell. Successivamente, con lo scoppio della Prima Guerra Mondiale, si arruola volontariamente nell’esercito austriaco e va a combattere sia sul fronte russo che su quello italiano: qui guadagna Leggi di Più

Dai un Voto!
Condividi